Home Notizie dall'Istituto Bagno a Ripoli IN GITA AL PALAZZO DEL PODESTÀ DEL GALLUZZO CON IL CORSO DI...

IN GITA AL PALAZZO DEL PODESTÀ DEL GALLUZZO CON IL CORSO DI STORIA DELL’ARTE DEL CPIA2

445

Mercoledì 15 marzo si è svolta una visita guidata al nucleo urbano più antico del Galluzzo, quello del popolo di Massapagani. Il percorso è stato progettato nell’ambito del corso di Storia dell’Arte, un ciclo di lezioni aperte a tutti e che si svolge presso la sede di Bagno a Ripoli, nei locali della scuola Francesco Redi in via di Belmonte 40.

Una volta sul posto, ci siamo soffermati a ragionare sulle origini della viabilità storica del luogo – via Romana (oggi via del Podestà), via Volterrana (attuale via Cremani), lo sdrucciolo di San Felice (ora via Camillo Barni) – e sui principali edifici della zona: le antiche chiese di Santa Lucia e di San Felice a Ema con il vicino camposanto dove è sepolto Eugenio Montale, la moderna chiesa di San Giuseppe e Santa Lucia dal portale decorato con otto formelle bronzee, l’ottocentesco Cimitero acattolico degli Allori, l’ex Palazzo Comunale del Galluzzo (oggi sede del liceo Niccolò Rodolico), la vivace piazza Niccolò Acciaioli e la Certosa, perfettamente visibili in lontananza.

Abbiamo poi esaminato a lungo quello che è stato per vari secoli il Palazzo podestarile della Lega del Galluzzo, la cui facciata, ricca di stemmi apposti dai vari podestà che si sono succeduti nei secoli, è stata oggetto di un’esercitazione guidata.

Infine abbiamo percorso parte dell’antica via Romana, soffermandoci presso la casa natale degli architetti Gherardo e Pier Francesco Silvani, arrivando fino all’ex Osteria del Gallo – da cui deriva probabilmente il toponimo “Galluzzo” – e alla vicina villa La Favorita (in via del Portico) su cui campeggia il grande stemma dell’antica famiglia Giugni.

L’uscita è stata utile non solo per verificare sul campo le conoscenze apprese durante le lezioni, ma anche per conoscere una parte del nostro territorio ricca di storia, ma quasi del tutto sconosciuta.