Home Notizie dall'Istituto “Il mestiere” del Presidente della Repubblica – 19 e 20 gennaio 2022...

“Il mestiere” del Presidente della Repubblica – 19 e 20 gennaio 2022 lectio magistralis

488
0

Si informa che “La Tecnica della Scuola” invita (eccetto la scuola dell’infanzia) a un doppio evento formativo gratuito e aperto a tutti gli studenti.

Mercoledì 19 gennaio alle ore 10, appuntamento rivolto alle scuole del primo ciclo (dalla classe quinta di scuola primaria in su); giovedì 20 gennaio, alle ore 10, per i ragazzi della scuola secondaria di secondo grado.

L’incontro di mercoledì 19 gennaio per la scuola del primo ciclo sarà tenuto dall’esperto di diritto Luigi Mariano Guzzo, che, in conversazione con il vice direttore della nostra testata, Reginaldo Palermo, spiegherà agli alunni il “mestiere” del Presidente della Repubblica, a pochi giorni dal rinnovo della carica istituzionale più alta del nostro Paese, con l’obiettivo di mettere gli studenti in grado di comprendere la portata dell’evento che condurrà al passaggio del testimone da Sergio Mattarella al suo successore.

La lectio magistralis di giovedì 20 gennaio per le scuole superiori sarà tenuta dal costituzionalista Michele Ainis, sempre in conversazione con il vice direttore della nostra testata, Reginaldo Palermo, un approfondimento che aiuterà gli alunni a comprendere appieno i dibattiti sui media nazionali, le dinamiche interne alle forze politiche, le implicazioni e i retroscena delle elezioni.

Per partecipare non è necessaria alcuna formula di iscrizione, basterà connettersi al canale Facebook/YouTube della Tecnica della Scuola al momento dell’evento. Tuttavia, per questioni organizzative, al fine di pianificare al meglio la tempistica della lectio e lo spazio per le domande agli esperti, preghiamo ogni docente referente di segnalare la partecipazione della propria classe compilando il form a questo link: https://forms.gle/hdkPYKRTSPXbnEoo7

Articolo precedenteGreen pass: info utili per accedere alle sedi di esame
Articolo successivoSciopero scuola 21 gennaio 2022

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui